Se sei un utente abbonato alla rivista online inserisci qui il tuo nome utente e la tua password di accesso:


username:
password:



27/10/2016
ACCP PEDIGREE


12/07/2015
ALL AMERICAN DOG – WORLD CHAMPION 2015


22/05/2012
Cane corso: aaa… buoni garretti e angolature cercasi…

Salta immediatamente all’occhio l’importanza del riconoscimento che porta in dote alla razza questi strumenti che permettono azioni di indirizzo e controllo selettivo efficaci. Si va dal controllo delle cucciolate, all’obbligatorietà di certificazioni ufficiali su patologie specifiche interessanti la razza, a prove per testarne le attitudini caratteriali.

Ci sono razze che non sono riconosciute e non hanno un indirizzo di selezione codificato (standard), la loro gestione è lasciata all’iniziativa dei singoli e non di rado presentano differenze, talvolta anche evidenti, in conseguenza delle diverse idee e/o capacità degli allevatori. In questa situazione non esistono organismi terzi di verifica, per cui dei cani prodotti rispondono direttamente e solamente coloro che li hanno allevati. Diversa è la situazione delle razze che sono riconosciute dagli organismi cinofili e per questo hanno un indirizzo selettivo codificato (standard); esse hanno degli strumenti di gestione e tutela (giudici specializzati, associazioni specializzate di razza, prove di lavoro). Salta immediatamente all’occhio l’importanza del riconoscimento  che porta in dote alla razza questi strumenti che permettono azioni di indirizzo e controllo selettivo efficaci. Si va dal controllo delle cucciolate, all’obbligatorietà di certificazioni ufficiali su patologie specifiche interessanti la razza, a prove per testarne le attitudini caratteriali. Da ultimo il controllo morfologico che si effettua nel corso di esposizioni che hanno valore di verifica zootecnica in cui i soggetti meritevoli conseguono i certificati (CAC) per diventare campioni. In tale sistema organizzativo il campione rappresenta il risultato e la sintesi di questi passaggi: elevata qualità morfologica e aderenza allo standard di razza, certificazioni di idoneità caratteriali e mediche. Va da sè che un campione viene di fatto indicato per un uso riproduttivo. Oltre ai campioni ci sono altri cani, che in cammino verso il conseguimento del titolo, suscitano interesse tra gli appassionati, ottenendo la massima qualifica di eccellente.
Se ne deduce che in una razza, dopo un certo periodo dal momento dell’ottenimento del riconoscimento, si dovrebbe riscontrare un sensibile miglioramento nella sua popolazione, sia sotto l’aspetto morfologico (maggior omogeneità e aderenza allo standard), del carattere e della salute.
Tutto questo appare ovvio e difficile da contestare. Ma vi sono casi in cui una cattiva gestione degli strumenti a disposizione porta a un risultato diametralmente opposto.

... prosegui la lettura nella rivista








11/06/2020
Corso di HANDLING con Richard Hellman


11/02/2020
STAGE DI HANDLING con Mr. Richard Hellman - 18/19 aprile 2020
Programma 8,30-11,30: teoria 11,30 -11,45: pausa caffè 11,45-13,30: dimostrazione da parte di Richard Hellman mettendo in pratica le nozioni teoriche utilizzando cani degli studenti 13,30-15,00: pranzo 15,00-17,00: i partecipanti fanno pratica con i propri cani sotto la supervisione di Richard Hellman 17,00-17,15: pausa caffè 17,15-18,30: i partecipanti fanno pratica con i propri cani sotto la supervisione di Richard Hellman Numero massimo partecipanti: 12; uditori: illimitato E’ possibile partecipare anche a una sola giornata Iscrizioni entro il 29/02/2020 con pagamento anticipato Verrà rilasciato un attestato di partecipazione Per ulteriori informazioni e iscrizioni: robertaeditor.canidapresa@gmail.com Chi è Richard Hellman Richard Hellman è nato a New York nel 1961 e dal 1972 frequenta le esposizioni canine. Si è trasferito in Italia nel 1981 per gli studi e ha deciso di restarci per sempre! Specializzato nelle razze nordiche e gli Schnauzers, ha comunque presentato quasi 200 razze canine da quando ha scelto di diventare Handler Professionista nel 1986. Richard ha avuto grande esperienza prima nel mondo dell'obbedience, schutzhunde e ricerca con Pastore Tedeschi, Rottweiler e Dobermann, superando professionalmente una trentina di brevetti di lavoro prima di dedicarsi esclusivamente ai cani da show. Quando era ragazzo ha lavorato in ambulatori veterinari, rifugi per cani abbandonati, sale di toelettatura e centri di addestramento. Tutto questo gli ha permesso di capire bene la psicologia di cani anche in situazioni di stress. Nella sua carriera ha presentato migliaia di soggetti in 4 continenti, vincendo quasi 200 titoli Mondiali ed Europei, più di 200 BEST in Shows, e sicuramente più di mille campionati nazionali. Ha allevato con molto successo gli Akita Inu e Pastori Australiani con l'affisso NO SHATSUKO, conseguendo quasi 40 titoli mondiali ed Europei con queste due razze allevate da lui, o di sua proprietà, o comunque in sua gestione. Fa stages e seminari già da 20 anni, in vari paesi, ed è protagonista di un DVD: ”Handling secondo Richard Hellman”. Ha giudicato varie volte in Canada, USA, UK e altri paesi dell'Europa e vorrebbe continuare in questa direzione quando avrá concluso la sua professione di handler.

11/02/2020
Comunicazione ufficiale di ACCP
COMUNICATO UFFICIALE ACCP SONO GIUNTE A QUESTO PRESIDENTE VOCI CIRCA L'IMMINENTE CHIUSURA DI ACCP (ASSOCIAZIONE CULTURALE CANI DA PRESA). TALI VOCI SONO DA CONSIDERARSI ASSOLUTAMENTE FALSE E DENIGRATORIE. ACCP CONTINUA AD ESSERE OPERATIVA E AD EFFETTUARE TUTTI I COMPITI CHE NORMALMENTE HA SVOLTO SINO AD OGGI: REGISTRAZIONE CUCCIOLATE, EMISSIONE PEDIGREE, ORGANIZZAZIONI SHOW UKC E ACCP, ORGANIZZAZIONE DI EVENTI FORMATIVI. LA DIFFUSIONE DI ULTERIORI NOTIZIE CHE POSSANO NUOCERE ALLA VISIBILITA' E ALL'IMMAGINE DELL'ASSOCIAZIONE COMPORTERA' LA PRESA DI POSIZIONE PER LA TUTELA NELLE OPPORTUNE SEDI GIUDIZIARIE, OLTRE ALLA QUANTIFICAZIONE DEL RELATIVO DANNO ECONOMICO, SENZA ALCUN ULTERIORE AVVISO E/O COMUNICAZIONE. IL PRESIDENTE ROBERTA ALBANESI




16/01/2020
CALENDARIO MANIFESTAZIONI ACCP 2020
Calendario ufficiale ACCP show 2020. N.B. nel corso dell'anno il calendario potrebbe subire qualche modifica.
KALEIDOS srl info@canidapresa.com Tel. 0161.478283 P.IVA 09372180019 N. REA: To - 1046522 Capitale sociale: euro 10.000 i.v.