Se sei un utente abbonato alla rivista online inserisci qui il tuo nome utente e la tua password di accesso:


username:
password:



27/10/2016
ACCP PEDIGREE


12/07/2015
ALL AMERICAN DOG – WORLD CHAMPION 2015


22/05/2012
O’ cane scugnizzo: il mastino napoletano

Due facce della stessa medaglia evolutiva, i loro sensi si completano: l'uomo eccelle per la vista, il cane per l’olfatto. Le loro storie si appartengono

O’ cane scugnizzo: il mastino napoletano
ovvero il monumento vivente

In questo singolare articolo, il mastino napoletano è visto come bene culturale vivente che, in quanto tale, dovrebbe essere tutelato, salvaguardato e valorizzato. Tra storia, cultura e leggenda, un ritratto inedito del cane da presa per eccellenza.

C'era una volta.. .così cominciano tutte le favole, una storia imperniata su vari accadimenti che finiscono sempre nel migliore dei modi con la frase "e vissero tutti felici e contenti".
Questa che sto per raccontarvi non è una fiaba, ma una bella storia di un bambino e di un cane particolare, bambino che poi, diventato grande, non ha mai smesso di amare e venerare quel cane. Questo cane a cui il bambino era affezionato, non era un cane suo compagno di giochi, loro non correvano insieme sui prati. Il bambino era preso ed estasiato solo dalla visione di questa razza che attraverso i secoli si è definitivamente insediata nell'area vesuviana, nella cosiddetta terra di lavoro, in quella che gli antichi definivano Campania Felix. Il cane di cui parliamo è il cane da presa napoletano per eccellenza: il mastino napoletano.
Cane ed essere umano. Due facce della stessa medaglia evolutiva, i loro sensi si completano: l'uomo eccelle per la vista, il cane per l’olfatto. Le loro storie si appartengono: il viaggio compiuto insieme, i millenni di avventure compiute insieme capaci di renderli compagni con un rapporto speciale. Nelle immagini proposte dalla cultura popolare e dalla cronaca emergono numerosi stereotipi che trasformano il cane, come il grande attore Fregoli, faceva a teatro, in assassino, eroe, figlio, giullare, lottatore clandestino, compagno di giochi, attore, paggetto o damina di compagnia o più semplicemente, purtroppo, capro espiatorio delle nostre nevrosi.

... prosegui la lettura nella rivista








10/01/2020
DEPOSITO DNA E TEST DNA_MODULI da scaricare per veterinario
A cosa serve e cosa si deve fare. L'esame completo del DNA è una diagnosi di parentela, ovvero serve esclusivamente a determinare con certezza, paternità e maternità del cucciolo. Non serve a determinare linee di sangue, la razza del cane o l'eventuale presenza di difetti genetici nei cuccioli. ACCP, dal 1 gennaio 2014, richiede il deposito biologico (sangue) di padre e madre impiegati nell'accoppiamento. Tale prelievo verrà conservato in laboratorio per 10 anni e sarà disponibile per eventuali richieste di verifiche in caso di dubbio sulla paternità o maternità del cucciolo acquistato. Il prelievo dovrà essere effettuato da un medico veterinario che dovrà contestualmente verificare il microchip e compilare il modulo che troverete a fondo pagina. Il sangue dovrà essere posto in apposita provetta e protetto dall'anticoagulante di nome EDTA. Un secondo modulo riporterà tutti i dati del cane e del proprietario che dovrà compilarlo per l'occasione. Il tutto dovrà essere spedito a: ACCP, via Pier Roncarolo, 1 - 13010 Stroppiana (VC). Si dovrà allegare copia dell'avvenuto pagamento di 25,00 € per ogni soggetto (totale 50,00 €) con comunicazione su: info@canidapresa.com, allegando la copia del versamento effettuato alle seguenti coordinate bancarie: IT60A0200801060000040597724 KALEIDOS srl. Riassumendo i costi per l'esame del DNA sono: 1) esame DNA completo (test dna), € 75,00 2) deposito campione biologico singolo, 28,00 € 3) deposito coppia per accoppiamento e cucciolata (25,00 € per soggetto) totale 50,00 €. 4) l'anticoagulante richiesto è l'EDTA. A piede della pagina potrete scaricare i due moduli (quello che dovrà nell'occasione essere compilato dal medico veterinario che eseguirà il prelievo e quello per voi).

04/12/2019
CAMPAGNA TESSERAMENTO 2020
Dal 2018 ”ACCP Cani da Presa” ha stabilito come scadenza unica per il rinnovo delle Tessere Socio la data del 31 dicembre di ogni anno. Il 31/12/2019 scade la Tessera.

25/11/2019
BLACK FRIDAY ACCP 2019
Anche in casa ACCP Cani da Presa è BLACK FRIDAY! Da lunedì 25 novembre a domenica 1 dicembre su tutti gli acquisti NON verranno calcolate le SPESE DI SPEDIZIONE € 4,50 RACCOMANDATA PIEGO DI LIBRI. Noi spediremo sempre con raccomandata in modo che il pacco sia rintracciabile ma, la spedizione, NON VE LO FAREMO PAGARE! Approfittatene per iniziare a fare i regali di Natale! Per voi la scelta tra tutte le nostre pubblicazioni - libri, riviste - e le eleganti polo col logo ACCP




16/01/2020
CALENDARIO MANIFESTAZIONI ACCP 2020
Calendario ufficiale ACCP show 2020. N.B. nel corso dell'anno il calendario potrebbe subire qualche modifica.
KALEIDOS srl info@canidapresa.com Tel. 0161.478283 P.IVA 09372180019 N. REA: To - 1046522 Capitale sociale: euro 10.000 i.v.