Se sei un utente abbonato alla rivista online inserisci qui il tuo nome utente e la tua password di accesso:


username:
password:



27/10/2016
ACCP PEDIGREE


12/07/2015
ALL AMERICAN DOG – WORLD CHAMPION 2015


17/11/2011
ACCP SHOW, UN CANE PER AMICO

Alla fine della giornata, nel best in show, premiati i tre soggetti più belli tra tutte le razze: al primo posto Ch Fantastic Red Bullet, pr. Luca Betti, un bellissimo american staffordshire terrier plurititolato (è infatti campione italiano, internazionale, campione italiano sociale 2009, sloveno e croato), al secondo posto Garner's Malika, pr. Fabrizio Anticoli, una tipica femmina di american pit bull terrier in standard ADBA, al terzo posto ACCP Promising Vezzi's Red Hummer, pr. Red Rocks Kennel, un giovane APBT in standard UKC, destinato a una brillante carriera espositiva.

Grande successo domenica 13 novembre per l’ “ACCP Golden Edition Show - Un cane per amico”, svoltosi al Centro Fiere di Caresanablot – Vercelli. Presenti oltre 250 cani e oltre 1200 persone tra conduttori e pubblico pagante.
 Alla fine della giornata, nel best in show, premiati i tre soggetti più belli tra tutte le razze: al primo posto Ch Fantastic Red Bullet, pr. Luca Betti, un bellissimo american staffordshire terrier plurititolato (è infatti campione italiano, internazionale, campione italiano sociale 2009, sloveno e croato), al secondo posto Garner's Malika, pr. Fabrizio Anticoli, una tipica femmina di american pit bull terrier in standard ADBA, al terzo posto ACCP Promising Vezzi's Red Hummer, pr. Red Rocks Kennel, un giovane APBT in standard UKC, destinato a una brillante carriera espositiva.
 A giudicare mastini, molossi e molossoidi giunti da tutte le regioni italiane e da vari paesi europei sono stati quattro giudici statunitensi di fama internazionale: Pam Carter, giudice ufficiale ABKC, ha giudicato american bulldog, american bully e shorty bull, Paulie Mercado, noto allevatore, si è occupato degli APBT in standard ADBA, Margaret Doster, giudice ufficiale UKC, ha valutato gli APBT in standard UKC e Maureen Hill Hauch, giudice ufficiale UKC, ha giudicato i terrier di tipo bull (AST, bull terrier, SBT) e altre razze da presa.
 La manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Cani da Presa e dalla rivista Canidapresa Magazine aveva come sottotitolo “Un cane per amico”.  Per questo motivo sono stati organizzati una serie di eventi collaterali, tra cui un seminario sabato pomeriggio e la gara junior handler. “Il momento più emozionante della giornata è stato la gara junior handler – commenta Roberta Albanesi, direttore di Canidapresa Magazine – dieci bimbi a partire dai tre anni hanno condotto i loro cuccioli da presa sul ring, tra gli applausi del pubblico.”  Tutti premiati da Maureen Hill Hauch con cappellino rosso e coccarda tricolore “Best Handler”.
 Molto suggestivo è stato anche l’allestimento tricolore in tutto lo spazio del Centro Fiere, non solo un omaggio al 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, ma anche a sottolineare come per alcune razze americane questa sia indiscutibilmente la manifestazione più importante in Italia e in Europa.

Le foto dello show sono state realizzate da A&B Photodesign.
Per l'acquisto delle foto www.a&bphotodesign.com













08/01/2021
CANIDAPRESA.Magazine n.03/2020


22/10/2020
REGOLAMENTO GARE ACCP 2020_allegato .pdf
Il presente REGOLAMENTO GARE ACCP, valido da gennaio 2020, è stato regolarmente pubblicato sull’Organo di Stampa Ufficiale di ACCP – Canidapresa, nel caso specifico il n.1/2020 della rivista Canidapresa.Magazine. "L'emergenza Covid ha provocato una sospensione degli show per oltre 5 mesi, penalizzando soprattutto gli aspiranti al titolo di ACCP Promising. Pertanto quest'anno, in via eccezionale, saranno ritenuti validi ai fini del conseguimento del titolo di ACCP Promising i punti conseguiti fino all'età di 16 mesi." In allegato il .pdf da stampare.

24/09/2020
AMERICAN BULLY: perché registrarli in ACCP
AMERICAN BULLY: PERCHE’ REGISTRARLI IN ACCP L’Associazione Culturale Cani da Presa è stata fondata nel 1996. E’ l’Associazione italiana con un registro specifico per le razze da presa non riconosciute dall’FCI che vanta più anni di storia e il maggior numero di iscritti. ACCP, che ha iniziato a effettuare test del DNA e diagnosi di parentela nel 2004, DAL 2014 RICHIEDE OBBLIGATORIAMENTE, PER CHIUNQUE VOGLIA REGISTRARE UNA CUCCIOLATA, IL DEPOSITO DEL DNA DI ENTRAMBI I GENITORI. Il deposito del DNA dei riproduttori rappresenta una fondamentale garanzia di veridicità del pedigree. Non solo, tutti i soggetti che conseguono un titolo in ACCP, hanno l’obbligo di effettuare un test completo del DNA, con eventuale diagnosi di parentela. I pedigree ACCP, che riportano sei generazioni, indicano oltre al deposito o al test DNA, anche gli eventuali esami a cui il cane è stato sottoposto (displasia, ecocardio, atassia, ecc.) e i titoli conseguiti nei tre circuiti finora più significativi per la razza (ABKC, EBKC, IBKC). E’ possibile convertire in ACCP il pedigree del vostro american bully dai seguenti registri: ABKC, EBKC, IBKC. ACCP, da sempre attenta alla salute e al benessere animale, non accetta iscrizioni di american bully exotic. Chi fosse interessato può scrivere a info@canidapresa.com oppure chiamare il numero 334.1646083.




16/01/2020
CALENDARIO MANIFESTAZIONI ACCP 2020
Calendario ufficiale ACCP show 2020. N.B. nel corso dell'anno il calendario potrebbe subire qualche modifica.
KALEIDOS srl info@canidapresa.com Tel. 0161.478283 P.IVA 09372180019 N. REA: To - 1046522 Capitale sociale: euro 10.000 i.v.