Se sei un utente abbonato alla rivista online inserisci qui il tuo nome utente e la tua password di accesso:


username:
password:



27/10/2016
ACCP PEDIGREE


12/07/2015
ALL AMERICAN DOG – WORLD CHAMPION 2015


20/03/2010
Editoriale Rivista 02_2010



Roberta Albanesi
con il suo Rocco Bull,
scomparso il 9 agosto
scorso a 17 anni.




Cari lettori,
questo periodo è stato segnato da una grave perdita,
la morte di Paolo Vianini, il grande allevatore di
dogo argentino.
Al dolore per la sua scomparsa, avvenuta troppo presto
(Paolo aveva solo 59 anni), si è aggiunta la
preoccupazione circa il futuro dei suoi cani (vedi pagina
24 e seguenti).
Nonostante però lo sconforto, la grande tristezza,
che talvolta pesano come un macigno, riflettevo di
recente anche sui risvolti positivi di questa drammatica
vicenda. Da una parte la riscoperta di un piccolo
gruppo di amici, con i quali Moreno ed io abbiamo condiviso dolore
e lacrime. Persone sulle quali ho capito di poter contare, sincere
e leali. Amici veri, che quando hai bisogno ci sono e non si tirano
mai indietro. Dall'altra l'avvicinamento a Jessica, la figlia di Paolo,
una ragazza molto dolce che sta affrontando una situazione difficile,
più grande di lei. Nelle sue parole, nelle sue e-mail, ritrovo tanto
di Paolo. E' una strana sensazione e, a volte, ho come l'impressione
che non sia soltanto perché si tratta di padre e figlia. Forse
è proprio come mi ha scritto di recente Jessica “...e forse davvero
non è morto, ma ancora c'è. Forse è in noi, che siamo qui e che
a schiena dritta ed occhi asciutti continuiamo a vivere...”.
A noi piace pensarlo e, per quanto mi riguarda, mi aiuta nel lavoro
sulla rivista, per la quale spesso mi confrontavo con lui, anche se
forse mi faceva troppi complimenti e poche critiche.
Mi aiuterà, ci aiuterà, ne sono certa, a trovare una nuova casa per
i suoi cani, quelli da cui Jessica, a malincuore, dovrà separarsi, e
saprà darci una mano a organizzare quel grande show, il 6 giugno
prossimo a Voghera, a lui dedicato.
Mi auguro che tutti coloro che l'hanno conosciuto, apprezzato, stimato,
magari anche non condividendone completamente le idee
(come me del resto), vogliano unirsi a noi per cercare la migliore
sistemazione possibile per i suoi amati cani e per la grande festa
del dogo che stiamo cercando di organizzare.
Roberta Albanesi








22/10/2020
REGOLAMENTO GARE ACCP 2020_allegato .pdf
Il presente REGOLAMENTO GARE ACCP, valido da gennaio 2020, è stato regolarmente pubblicato sull’Organo di Stampa Ufficiale di ACCP – Canidapresa, nel caso specifico il n.1/2020 della rivista Canidapresa.Magazine. "L'emergenza Covid ha provocato una sospensione degli show per oltre 5 mesi, penalizzando soprattutto gli aspiranti al titolo di ACCP Promising. Pertanto quest'anno, in via eccezionale, saranno ritenuti validi ai fini del conseguimento del titolo di ACCP Promising i punti conseguiti fino all'età di 16 mesi." In allegato il .pdf da stampare.

24/09/2020
AMERICAN BULLY: perché registrarli in ACCP
AMERICAN BULLY: PERCHE’ REGISTRARLI IN ACCP L’Associazione Culturale Cani da Presa è stata fondata nel 1996. E’ l’Associazione italiana con un registro specifico per le razze da presa non riconosciute dall’FCI che vanta più anni di storia e il maggior numero di iscritti. ACCP, che ha iniziato a effettuare test del DNA e diagnosi di parentela nel 2004, DAL 2014 RICHIEDE OBBLIGATORIAMENTE, PER CHIUNQUE VOGLIA REGISTRARE UNA CUCCIOLATA, IL DEPOSITO DEL DNA DI ENTRAMBI I GENITORI. Il deposito del DNA dei riproduttori rappresenta una fondamentale garanzia di veridicità del pedigree. Non solo, tutti i soggetti che conseguono un titolo in ACCP, hanno l’obbligo di effettuare un test completo del DNA, con eventuale diagnosi di parentela. I pedigree ACCP, che riportano sei generazioni, indicano oltre al deposito o al test DNA, anche gli eventuali esami a cui il cane è stato sottoposto (displasia, ecocardio, atassia, ecc.) e i titoli conseguiti nei tre circuiti finora più significativi per la razza (ABKC, EBKC, IBKC). E’ possibile convertire in ACCP il pedigree del vostro american bully dai seguenti registri: ABKC, EBKC, IBKC. ACCP, da sempre attenta alla salute e al benessere animale, non accetta iscrizioni di american bully exotic. Chi fosse interessato può scrivere a info@canidapresa.com oppure chiamare il numero 334.1646083.

11/06/2020
Corso di HANDLING con Richard Hellman





16/01/2020
CALENDARIO MANIFESTAZIONI ACCP 2020
Calendario ufficiale ACCP show 2020. N.B. nel corso dell'anno il calendario potrebbe subire qualche modifica.
KALEIDOS srl info@canidapresa.com Tel. 0161.478283 P.IVA 09372180019 N. REA: To - 1046522 Capitale sociale: euro 10.000 i.v.