Se sei un utente abbonato alla rivista online inserisci qui il tuo nome utente e la tua password di accesso:


username:
password:



27/10/2016
ACCP PEDIGREE


12/07/2015
ALL AMERICAN DOG – WORLD CHAMPION 2015


19/02/2015
ACCP TOP TEN

la classifica Top Dog verrà stilata soltanto per le razze che raggiungeranno almeno i dieci soggetti presenti nel ring. Siamo certi che, soltanto in questo modo, il primo in classifica a fine anno, sarà effettivamente il miglior soggetto. Infatti un BOB ottenuto in una Speciale con 80 soggetti ha un valore, quello conseguito in una di 180 ne ha ben altro. Alla fine del Campionato ACCP i soggetti inseriti nella classifica Top Dog saranno protagonisti di una particolare iniziativa.

  ACCP TOP TEN
Con l’inizio del Campionato ACCP 2015 prende il via una nuova iniziativa. L’obbiettivo è quello di segnalare a fine campionato i dieci migliori soggetti per ogni razza. Questa speciale classifica, ACCP Top Ten, verrà stilata nel modo seguente:

-       a ottenere punti saranno esclusivamente i soggetti vincitori del BOB (Best of Breed) e BOS (Best of Opposite Sex). I punti saranno in relazione al numero dei cani presenti effettivamente in gara.

 

Un esempio: se alla speciale APBT in standard UKC sono presenti 150 soggetti, il BOB otterrà 149 punti

    (150 – 1, cioè lui stesso) + 3 punti (il punteggio che di norma acquisisce il BOB), per un totale di 152 punti.

 

Il BOS otterrà invece 148 punti (150 punti – 2, cioè lui stesso e il BOB). Quindi tra il BOB e il BOS, indipendentemente dal numero dei soggetti in gara, ci saranno sempre 4 punti di differenza.

 

-       la classifica Top Ten verrà stilata soltanto per le razze che raggiungeranno almeno i dieci soggetti presenti nel ring.

 

Crediamo infatti che, soltanto in questo modo, il primo in classifica a fine anno, sarà effettivamente il miglior soggetto. Perché un BOB ottenuto in una Speciale con 80 soggetti ha un valore, quello conseguito in una di 180 ne ha ben altro.

Alla fine del Campionato ACCP i soggetti inseriti nella classifica Top Ten saranno protagonisti di una particolare iniziativa.


GLI AFFISSI ACCP: SEI DIFFERENTI TIPOLOGIE

L’affisso ACCP è sinonimo di serietà e di impegno. E’certamente un modo per distinguersi da chi sperimenta una cucciolata in modo del tutto estemporaneo.
Chi richiede e ottiene l’affisso ACCP (oltre a essere socio ACCP, deve possedere almeno due femmine della stessa razza con pedigree ACCP, non deve aver subito condanne o avere un procedimento in corso per reati a tutela del sentimento per gli animali, in merito all’attività di allevamento svolta o al commercio di cani) sottoscrive un rigido codice di comportamento che garantisce ai nuovi proprietari dei cuccioli la sua serietà (il deposito obbligatorio del DNA per i riproduttori ne è un esempio) e il suo impegno ad allevare con la massima attenzione alla salute psico-fisica del cane.

Esistono 6 tipologie di affissi che caratterizzano il lavoro e il percorso di ciascun allevatore:

1) Affisso Base: è l’affisso rilasciato a tutti coloro che, in possesso dei requisiti, ne fanno richiesta.

2) Affisso Silver: si ottiene quando almeno 2 cani (un maschio e una femmina), prodotti o acquistati cuccioli dall’allevatore, conquistano il titolo di ACCP Champion (o naturalmente ACCP Grand Champion). N.B. Sono quindi esclusi ai fini del conseguimento dell’affisso Silver i soggetti acquistati con titolo già acquisito.

3) Affisso Gold: si ottiene quando l’allevatore ha prodotto o ha acquistato da cuccioli almeno 4 soggetti titolati di cui: 2 ACCP Promising (entrambi da lui prodotti) e 2 ACCP Champion (di cui almeno uno prodotto).

4) Affisso Platinum: si ottiene quando l’allevatore ha prodotto o ha acquistato da cuccioli almeno 6 soggetti titolati di cui:
2 ACCP Promising (entrambi da lui prodotti), 3 ACCP Champion (di cui almeno 2 prodotti) e 1 ACCP Grand Champion.

5) Affisso Purple: si ottiene quando l’allevatore:  a) ha prodotto almeno 3 ACCP Promising e 1 Grand Champion, b) ha prodotto o possiede almeno 4 ACCP Champion (di cui almeno 2 da lui prodotti); c) possiede almeno un soggetto che ha conseguito il titolo di ACCP Ch. Riproduttore  (N.B. Sono quindi esclusi ai fini del conseguimento dell’affisso Purple i soggetti acquistati con titolo di ACCP Ch. Riproduttore già acquisito).

6) Affisso Top Purple: si ottiene quando l’allevatore: a) ha prodotto almeno 10 soggetti titolati, di cui 4 ACCP Promising,
4 ACCP Champion, 2 ACCP Grand Champion, b) possiede almeno 1 ACCP Ch. Riproduttore. (N.B. Sono quindi esclusi ai fini del conseguimento dell’affisso Top Purple i soggetti acquistati con titolo di ACCP Ch. Riproduttore già acquisito).

Gli allevatori con affisso che rientrano nelle categorie indicate dovranno richiedere per iscritto il conferimento ad ACCP elencando i titoli conseguiti, i nomi dei cani, ecc.

I pedigree ACCP rilasciati agli allevatori con affisso Silver, Gold, Platinum, Purple, Top Purple saranno caratterizzati da un adesivo del colore corrispondente (il Top Purple si differenzierà dal Purple per la scritta aggiuntiva TOP).
La richiesta è gratuita. Tutti gli aggiornamenti verranno pubblicati su Canidapresa Magazine.



ACCP IN SICILIA: INIZIATIVE E NOVITA’ PER L’ANNO 2015
Nei prossimi giorni sul sito www.canidapresa.com e le nostre pagine FB; le informazioni dettagliate sui prossimo numero di Canidapresa Magazine.









22/10/2020
REGOLAMENTO GARE ACCP 2020_allegato .pdf
Il presente REGOLAMENTO GARE ACCP, valido da gennaio 2020, è stato regolarmente pubblicato sull’Organo di Stampa Ufficiale di ACCP – Canidapresa, nel caso specifico il n.1/2020 della rivista Canidapresa.Magazine. "L'emergenza Covid ha provocato una sospensione degli show per oltre 5 mesi, penalizzando soprattutto gli aspiranti al titolo di ACCP Promising. Pertanto quest'anno, in via eccezionale, saranno ritenuti validi ai fini del conseguimento del titolo di ACCP Promising i punti conseguiti fino all'età di 16 mesi." In allegato il .pdf da stampare.

24/09/2020
AMERICAN BULLY: perché registrarli in ACCP
AMERICAN BULLY: PERCHE’ REGISTRARLI IN ACCP L’Associazione Culturale Cani da Presa è stata fondata nel 1996. E’ l’Associazione italiana con un registro specifico per le razze da presa non riconosciute dall’FCI che vanta più anni di storia e il maggior numero di iscritti. ACCP, che ha iniziato a effettuare test del DNA e diagnosi di parentela nel 2004, DAL 2014 RICHIEDE OBBLIGATORIAMENTE, PER CHIUNQUE VOGLIA REGISTRARE UNA CUCCIOLATA, IL DEPOSITO DEL DNA DI ENTRAMBI I GENITORI. Il deposito del DNA dei riproduttori rappresenta una fondamentale garanzia di veridicità del pedigree. Non solo, tutti i soggetti che conseguono un titolo in ACCP, hanno l’obbligo di effettuare un test completo del DNA, con eventuale diagnosi di parentela. I pedigree ACCP, che riportano sei generazioni, indicano oltre al deposito o al test DNA, anche gli eventuali esami a cui il cane è stato sottoposto (displasia, ecocardio, atassia, ecc.) e i titoli conseguiti nei tre circuiti finora più significativi per la razza (ABKC, EBKC, IBKC). E’ possibile convertire in ACCP il pedigree del vostro american bully dai seguenti registri: ABKC, EBKC, IBKC. ACCP, da sempre attenta alla salute e al benessere animale, non accetta iscrizioni di american bully exotic. Chi fosse interessato può scrivere a info@canidapresa.com oppure chiamare il numero 334.1646083.

11/06/2020
Corso di HANDLING con Richard Hellman





16/01/2020
CALENDARIO MANIFESTAZIONI ACCP 2020
Calendario ufficiale ACCP show 2020. N.B. nel corso dell'anno il calendario potrebbe subire qualche modifica.
KALEIDOS srl info@canidapresa.com Tel. 0161.478283 P.IVA 09372180019 N. REA: To - 1046522 Capitale sociale: euro 10.000 i.v.